The Broken Kilometer

Di Domenico Di Maio

Week 51
NEW YORK

Una stanza composta da 5 “binari” di 500 pezzi di ottone, rotondi e lucidati.
Sembrerà uno scherzo ma si tratta dell’installazione di Walter De Maria, a Soho, nel cuore di Manatthan.
The Broken Kilometer (1979) ha luogo in un edificio strano, alquanto diverso dal tessuto urbano del quartiere in cui si trova. Nel momento in cui si entra nell’edificio, si è colti da un senso di perfetto estraniamento dato dalla strana composizione visiva dei materiali in una stanza larga un metro e mezzo di larghezza per circa 5 metri di lunghezza.

The Broken Kilometer è un percorso minimalista commissionato dalla Die Art Foundation nel lontano 1979, compagno dell’opera Vertical Earth Kilometer che risiede a Kassel, in Germania.
E’ un gioco introspettivo, la proiezione di una strada di manhattan spogliata di tutto: dai suoni e dalle luci, dai rumori e dalla confusione dalla strada.
Il tutto per proiettare il visitatore in un viaggio mentale, all’interno di se stesso.
Un’istallazione che merita di essere vissuta, una tappa obbligata nel cuore di Manhattan.