Galerie Daniel Templon’s 50th birthday celebrations with Franz Ackermann

Week 12
URBAN EXPLORATION

Se dovessimo descrivere la personalità di Franz Ackermann useremo una sola parola: “nomade”.
Nato nel 1963 divide la sua vita lavorativa tra Berlino, Karlsruhe e Istanbul e con la sua arte oscilla, passa da opere colorate e vibranti ad altre dai toni cupi e scuri; usa numerosi tipi di tecniche, come la pittura, scultura, il disegno, la fotografia per esplorare i concetti di globalizzazione e commercializzazione.
Ackermann cerca di narrare le realtà urbane e come esse vengano percepite nel tempo in cui la percezione è guidata da flussi di turismo e informazioni.
Quest’anno in occasione del cinquantesimo anniversario della Galerie Daniel Templon, l’artista tedesco lascerà la sua impronta nello spazio situato a Rue Beaubourg e darà vita ad idee che riguarderanno 10 importanti città.
Dal 9 aprile al 28 maggio, per la prima volta a Parigi ci saranno le pitture dell’artista tedesco: una sorta di cubismo violento, dai colori accesi e contrastanti.