Discovering the best glamping destinations

Di Enrico Grigoletti

Week 24
CUSTOMIZATION

Chiunque da piccolo abbia trascorso le vacanze estive in campeggio ne porta un bel ricordo. Probabilmente la sensazione di libertà e lo spirito naive che contraddistingue le piccole creature è tanto importante da far dimenticare le amenità dei camping di una volta: docce e bagni in comune, giacigli scomodi, insetti e pasti frugali. Insomma, un inferno se non fosse per quel sapore un po’ hippie, un po’ informale che permea ogni soggiorno in campeggio.
Succede poi che l’arrivo dei villaggi all inclusive, con annessa animazione, buffet di gamberi e soft drink, fa retrocedere il campeggio ad accomodation di serie B. Il tipo di vacanza che farebbero solamente droghini e squattrinati. Questo fino a qualche anno fa, quando forse grazie al ritorno dell’outdoor come esperienza aspirazionale, il camping ritorna ad essere una tipologia di fuga dalla routine. Ovviamente in chiave contemporanea: non più sistemazioni scomode e spartane ma raffinate tende o “roulotte” dotate di svariati comfort.
Ne abbiamo selezionati sei per questa puntata ma la lista è molto più lunga.

Alto Atacama Desert Lodge & Spa
Deserto Atacama, Cile

Situato nella vallata di Catarpe, la Alto Atacama Desert Lodge & Spa è l’unico camping nella regione di San Pedro totalmente circondata dalla Salt Range. Il complesso di edifici, totalmente progettato in terracotta, è una destinazione a sé, perfetta come punto d’appoggio per diverse escursioni nel deserto, incoraggiando i loro ospiti ad essere dei viaggiatori attivi utilizzando percorsi non tracciati o interagendo con le tribù locali
altoatacama.com

Ikuna Tipidorf
Natternbach, Austria

Circondato da circa 15 chilometri di foresta all’interno di un’ansa del Danubio, l’Ikuna Tipidorf si compone di diverse strutture a teepee. Con l’unica differenza che ogni teepee è arredata con televisore al plasma, minibar e bagno privato. Il corpo centrale include anche una sauna, un falò attorno a cui raccogliersi la sera e diverse attività per i più piccoli.
ikuna.at

Loveland Farm
Devon, Regno Unito

Dopo aver girato il Mondo, il designer Jeff Griffin ha deciso che la sua amata campagna del Devon era il posto giusto per stabilirsi. E per far conoscere il più possibile gli scenari della Cornovaglia inaugura Loveland Farm, cinque pod distribuiti su sei acri di terreno e circondati da i due maiali neri Oxford e Sandy, da bufali e alpaca. A tener compagnia al vostro cane ci saranno Charlie e Lucy, i due segugi della famiglia Griffin.
lovelandfarmcamping.co.uk

Clayoquot Wilderness Resort
British Columbia, Canada

Dietro la spa, la cucina a cinque stelle e le raffinate tende del Clayoquot Wilderness Resort si cela lo spirito etico di Richard Genovese che ha fondato l’Environmental Legacy Program con lo scopo di salvaguardare il salmone autoctono lungo diverse miglia di territorio. Così gli ospiti, dopo aver raggiunto il resort con un’idrovolante ed accolti con un bicchiere di vino, saranno parte attiva di un importante programma di sostenibilità.
wildretreat.com

Hicksville Trailer Palace
Joshua Tree Park, USA

Niente post geotaggati, niente check in su Facebook o Swarm. Le regole di questo vecchio studio di registrazione riconvertito in un camping sono molto chiare. Al di là delle frugali attività all’interno del parco forse la cosa più incredibile è Joshua Tree. Basta un’escursione di giorno o, semplicemente, contemplare il cielo la sera, per capire cosa intendo.
hicksville.com

Camping Miramar
Tarragona, Spagna

Perfetto per una vacanza a budget ristretto, il Camping Miramar offre un’esperienza assimilabile a quella dei vecchi camping della Riviera Romagnola. L’attitudine un po’ hippy viene moderata dal comfort degli 11 caravan disponibili. Se siete appassionati di kite surf potrete usufruire dei servizi delle diverse surf school della zona.
camping-miramar.es