C.P. Company | Capi meno concettuali e più improntati all’eccellenza

Presentata all’edizione estiva di Pitti Immagine dell’anno scorso, C.P. Company ritorna in veste rinnovata con un nuovo proprietario, Enzo Fusco. Dopo una parentesi da passerella il marchio celebra un ritorno alle origini, lo sportswear, con una collezione che si concentra su capi meno concettuali e più improntati all’eccellenza.
Ispirazioni workwear, militari e outdoor – come da DNA del marchio – arricchite da uno studio materico, tecnologico e dei trattamenti che conferiscono ai capi un sapore nuovo e contemporaneo ma comunque vicino alla memoria.
Il lino lavorato con il nylon ricorda le vecchie cerate da marinaio, il nylon viene sviluppato con un trattamento che conferisce al tessuto un effetto di colore in continuo cambiamento, la canapa è tinta con un particolare trattamento che lascia il colore in superficie e dona al capo un aspetto brinato.
Capi iconici, come la Google Jacket, non potevano mancare e vengono riproposti in chiave rivisitata.
Tutto disponibile sullo store online.